giovedì 13 settembre 2012



Ad aprire ufficialmente l’attività espositiva, la collettiva “Iconica”, curata da Francesca Baboni e Stefano Taddei con opere di Elisa Anfuso, Claudia Bianchi, Matthias Brandes, Nicla Ferrari, Gabriele Grones, Cristina Iotti, Savina Lombardo, Anna Madia, Jara Marzulli, Ennio Montariello, Davide Puma e Roberta Serenari.
In mostra, una sessantina di lavori su tela e su carta che testimoniano il deciso ritorno alla figurazione degli ultimi anni. Come scrive, infatti, Francesca Baboni, «I pittori invitati […] fanno parte di una corrente neo figurativa che con successo sta riportando in auge una pittura di matrice iconica, basata non soltanto sull’immagine ma anche su di un forte contenuto, in cui il reale diviene presenza sostanziale e fondamentale».
Diversi per esperienza e linguaggio, i dodici autori si sono resi disponibili al dialogo, in un interessante incrocio di sguardi e di rimandi. Provenienti da Reggio Emilia e da altre città italiane, hanno preso parte ad esposizioni di rilievo in Italia e all’estero.
La collettiva, inserita nel circuito delle “Giornate Europee del Patrimonio” (29-30 settembre 2012) e della “Giornata del Contemporaneo” (6 ottobre 2012), sarà visitabile fino al 21 ottobre 2012, da lunedì a sabato con orario 9.00-13.00 e 16.00-20.00, chiuso la domenica. Ingresso gratuito. Catalogo disponibile in galleria. Per informazioni: tel. 0522 333351 - rezartegalleria@gmail.com.


work in progress